L’aquila dal becco stampato

L'aquila dal becco stampatoSi chiama Beauty ed è una Bald Eagle, un’Aquila Calva che quando apre le ali arriva a tre metri. Qualche anno fa, il suo becco ricurvo si è rotto, e Beauty ha perso non solo la capacità di cacciare e mangiare, ma il suo istinto predatorio. Se non fosse stato per i volontari dell’Idaho, dove Beauty è finita in convalescenza, sarebbe morta. Con amore e passione, l’hanno nutrita con liquidi, perché non poteva mangiare da sola – ma era praticamente condannata a morte.

Il team di volontari non si è dato per vinto e ha cercato una soluzione: riunendo dentisti, ornitologi e ingegneri, hanno pensato di ricostruire il becco con una stampante 3D. E l’operazione è perfettamente riuscita: Beauty è la prima aquila con una protesi di questo tipo, in polimero di nylon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...