3ntr vuole farvi stampare in 3D seriamente e non sta giocando

3ntr A2L’area circostante la città più grande del Nord Italia sta iniziando a delinearsi come un vero hub per i produttori di stampanti 3D personali. Dopo Sharebot, il più conosciuto produttore di stampanti 3D desktop, una nuova generazione di mini-fabbriche sta cominciando a realizzare macchine che, come priorità principale, hanno la qualità della definizione.

Una di queste aziende è 3ntr, con sede a Oleggio. L’azienda fondata da Davide Ardizzoia produce e vende una macchina di medio formato (303 x 205 x 210 cm), al prezzo di circa €3,900. A Eurostampi l’azienda ha dato una dimostrazione del livello qualitativo raggiunto dal suo modello A4, che offre un’area di stampa sigillata e la struttura interamente in metallo.

Entro i prossimi due mesi, 3nts inizierà a consegnare la sua prima macchina di nuova generazione: la A2. Anch’essa era in mostra a Eurostampi e non passava facilmente inosservata. Il volume di stampa misura 610 x 370 x 500 centimetri, il che significa che è possibile utilizzarla per creare oggetti larghi più di mezzo metro e quasi altrettanto alti.

Non è economica: il prezzo è paragonabile a quello della Makerbot Z18, ma la qualità è essenziale per Ardizzoia e raggiungere questo livello di precisione senza compromettere la velocità ha dei costi. La macchina ha un triplo estrusore da 3 millimetri e può stampare con qualsiasi polimero per FDM. Come la versione più piccola, ha un’area di stampa sigillata e può raggiungere una precisione 0,011 millimetri sull’asse XY, con 0,005 millimetri sull’asse Z.

“I nostri sistemi non sono giocattoli: sono stati concepiti per essere utilizzati in qualsiasi ambiente, dai piccoli laboratori agli uffici”, spiega Ardizzoia. “La struttura solida permette di usarli continuamente senza alcuna preoccupazione e l’area di stampa sigillata li rende adatti anche all’ambito domestico. L’estrusore triplo consente di stampare con materiali multipli, il che significa che può realizzare anche oggetti forati o con sporgenze, combinando i materiali termoplastici standard con altri solubili in acqua.” Ardizzoia ci ha assicurato che l’A2 verrà spedita a partire dal mese di giugno e che non sta affatto giocando.

3ntr A4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...