Corsi di stampa 3D: Campus la Camilla e la passione del “fare”

Se avete iniziato ad appassionarvi alle possibilità che la stampa 3D può offrire dovete anche tenere a mente una cosa: c’è sempre un’altra faccia. La stampa 3D cambierà il mondo e quindi cambierà le logiche manifatturiere. Meno trasporti, meno manodopera umana, meno prodotti inutili: tutto questo porterà enormi benefici al mondo ma vuole anche dire un’altra cosa. Chi non saprà lavorare con la sua testa, chi non saprà usare queste tecnologie e chi non saprà “far lavorare” le stampanti 3D sarà in grandissima difficoltà

campus la camilla stampa 3D 2Le logiche della globalizzazione hanno già fatto in modo che la manodopera non specializzata sia sempre più danneggiata: da qualche parte nel mondo c’è sempre qualcuno disposto a fare il lavoro a un prezzo più basso. Sono dinamiche mostruose ma difficilmente alterabili (anche perché nessuno dei potenti industriali del mondo ha un vero interesse a regolamentarle). Tecnologie come la stampa 3D permetteranno di riportare parte della manifattura in occidente ma, ora più che mai, bisogna imparare a usarle.

Con questo articolo lanciamo la nostra sezione dedicata ai corsi di apprendimento focalizzati sulla stampa 3D che, speriamo, da pochi articoli potrà crescere in una vera e propria comunità accademica dedicata a promuovere tutte le iniziative che permetteranno di apprendere sempre più a fondo come “dominare” le macchine invece di essere dominati da loro. Oppure, per metterla in un tono più leggero, come fare in modo che le stampanti 3D siano nostre amiche, partner per creare un mondo migliore.

campus la camilla stampa 3DIl primo corso che vi presentiamo è offerto da Campus La Camilla, un “centro formativo di ultima generazione” la cui missione è presentare sul mercato proposte orientate al mondo dei Makers. Il centro, situato a Concorezzo, in Brianza, nasce nel 2013 grazie all’impegno di alcuni giovani imprenditori, tra cui Giovanni Cotta, e si trova all’interno dell’agriturismo La Camilla, a 20 minuti da Milano.

A Giugno si terrà la seconda edizione del corso di Stampa 3D: 2 giorni da 8 ore per conoscere il mondo del 3D printing a 360 gradi: teoria, progettazione 3D e pratica con stampante 3D in aula. L’obiettivo del corso è di offrire a designer, maker, hobbisti, artigiani gli strumenti per comprendere quali opportunità la stampa 3D può offrire, in base al motto ufficiale del Campus: “vuoi mettere il gusto a fartelo da solo?”.

Docente del corso sarà Simone Maiocchi e il programma si presenta quanto mai approfondito, diviso in tre moduli, ognuno costituito da due lezioni.

Modulo 1 – Introduzione al mondo della stampa 3D e della prototipazione rapida.
Oltre 30 anni di trascorsi tecnologici, eppure per molti la stampa 3D è la novità del momento. Un viaggio nello sviluppo di una tecnologia che negli ultimi 5 anni ha fatto progressi molto più importanti di quelli fatti nei 25 anni precedenti. E ora siamo al punto di non ritorno, dove ciascuno potrebbe avere nel suo futuro una tecnologia per la fabbricazione di tipo additivo, che sia un architetto, un medico, un ingegnere, un designer o un pasticcere. Sicuramente la stampa 3D ha in serbo qualcosa anche per voi, quindi venite a scoprirlo assieme a noi in due incontri di due ore e mezza ciascuno.

Modulo 2 – Il primo passo è creare un modello 3D e con Tinkercad lo possono fare anche i bambini.
Introduzione pratica alla modellazione 3D con Tinkercad: primi passi nel workspace e presa di contatto con i pochi, ma indispensabili strumenti e metodi che quest’applicazione “web based” offre. Semplici primitive e forme e una logica booleana di somma, sottrazione e raggruppamento per creare modelli anche complessi da stampare in 3D con un successo (quasi) sempre garantito. E’ gratuito, è nella nuvola per seguirvi ovunque, è produttivo e preciso. Perché cercare qualcosa di più sofisticato se dovete iniziare dalle basi? Due incotri da 2 ore e mezza per essere avviati alla modellazione tridimensionale orientata alla stampa su 3D Personal Printers con tecnologia FDM.

Modulo 3 –  Il segreto è nei parametri. Corso avanzato di preparazione e slicing dei modelli per ottenere i risultati desiderati.
In questo momento storico ed evolutivo della stampa 3D desktop, molto dipende dalle capacità e dall’esperienza di chi stampa. I numerosi parametri e la conoscenza dei limiti della propria stampante sono gli elementi che determinano il risultato finale di ogni stampa e non è purtroppo possibile pensare di usare singolo insieme di impostazioni per risolvere ogni esigenza. Con noi potrete comprendere il significato dei vari parametri ed avere una spiegazione esaustiva degli aspetti che possono condizionare il risultato: dalla messa a punto della stampante alla modifica in tempo reale di alcuni valori per “correggere” eventuali errori o variazioni inaspettate. Due incontri di 2 ore e mezza per sviscerare l’argomento in modo pratico e diretto.

Ecco un video introduttivo:
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=h_5ATHVeBVg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...