Selltek cavalca l’onda lunga di 3D Systems con un nuovo sito Web

PROTOTEK_teamPer tanti anni, in Italia, le stampanti 3D industriali sono state viste come delle “noiose” macchine per creare prototipi più rapidamente. Ora che ci stiamo sempre più rendendo conto che queste macchine non servono solo a creare prototipi di strani e complessi design di prodotti industriali ma che possono essere usate per creare quasi ogni cosa, e anche oggetti finiti da utilizzare, tutto a un tratto le “noiose” macchine industriali per la stampa 3D si sono mostrate per quello che sono realmente: degli strumenti tecnologicamente avanzatissimi per modellare la materia a piacimento (o quasi).

L’ondata di entusiasmo che – è bene ricordarlo – si è già verificata almeno altre due volte in passato, da quando la prototipazione rapida è stata inventata negli Anni ’80 (per poi calare di fronte agli inevitabili limiti tecnici, tecnologici, meccanici ed elettronici), questa volta sta travolgendo il mondo della produzione industriale più che mai, anche perché, questa volta, le tecnologie sono arrivate – per prezzo e facilità d’utilizzo – a portata di mano delle persone comuni.

Projet5500Così Prototek, un’azienda di Valenza (AL) che da oltre 15 anni si è specializzata in prototipazione rapida ed è uno dei tre distributori ufficiali di 3D Systems (il più grande produttore di stampanti 3D al mondo per fatturato) in Italia, si è preparata per avallare questa nuova – e probabilmente definitiva – esplosione di entusiasmo e attenzione, con un nuovo sito per la sua divisione Selltek, che si occupa di commercializzare in Italia i diversi modelli di 3D Systems, basati su 7 diverse tecnologie (FFF/FDM, Mini Stereolitografia, Multijet Printing, Colorjet Printing, Stereolitografia-SLA, Sinterizzazione laser selettiva della plastica-SLS e Sinterizzazione direct metal-DMS) e protetti da un totale di 1.200 brevetti.

prox-300-direct-metal

L’ONDA LUNGA DELLA MANIFATTURA ADDITIVA
Ci troviamo, in questo momento, nella primissima fase di uno sviluppo tecnologico che potrebbe durare anche centinaia di anni. Da adesso in poi la produzione additiva continuerà a crescere e svilupparsi sempre di più ma i limiti della sua evoluzione tecnologica sono quasi infiniti: dalle nanotecnologie alla conquista dello spazio.

Oggi Prototek vanta un arsenale di 12 stampanti 3D industriali al servizio di 25 progettisti e offre servizi di prototipazione rapida a clienti in Italia e in Europa A queste si aggiungono le 120 stampanti 3D operative presso diversi clienti sul territorio nazionale, a cui offre assistenza tecnica qualificata.

Selltek si occupa invece di vendere le stampanti di ogni categoria, con prezzi che variano dai 1.399 di una Cube – la stampante “consumer” – ai 70.000 euro di una Projet 5500 (che stampa in plastica full color), fino ai 900.000 euro a cui può arrivare la serie ProX (100, 200 e 300) di stampanti 3D a sinterizzazione di polveri metalliche. In attesa delle nuove, attesissime Cube Pro, previste entro la fine di quest’anno.

Ne vedremo delle belle e capire quale, tra tutte queste tecnologie, sia la più adatta alle specifiche esigenze di uno studio professionale o di una piccola industria non è certo facile ma è proprio per questo che c’è 3Discover.it. In futuro ci dedicheremo sempre più a raccontarvi e spiegavi per filo e per segno tutto ciò che è e sarà possibile fare con le attuali e con le future stampanti 3D, dal nano all’universo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...