Zeus si prepara a sbarcare in commercio

zeusNe abbiamo sentito parlare parecchio nei mesi scorsi: Zeus, la stampante 3D “all-in-one” ideata da Aio Robotics, dotata di un’interfaccia semplice da usare e capace non solo di trasformare progetti digitali in oggetti concreti, ma anche di scannerizzare modelli di base per “fotocopiarli” e, all’occorrenza, faxarli a un’altra stampante. Ebbene, dopo una campagna su Kickstarter che definire di successo sarebbe riduttivo (in meno di un giorno dall’inizio ha superato il budget di 100 mila dollari) Zeus è ora pronta a sbarcare in commercio.

Ed è stata la stessa Aio Robotics ad annunciarlo, specificando che Zeus sarà disponibile tra luglio e agosto 2014, al prezzo di 2.499 dollari (più o meno 1.900 euro). Ovviamente, cifre e prezzi riguardano il mercato americano e non ci sono dettagli specifici legati alla commercializzazione al di fuori degli Stati Uniti, ma la sensazione è che in breve tempo il servizio di spedizioni verrà ampliato anche verso altre aree geografiche.

zeus2A quanto pare, quindi, un successo già annunciato, merito soprattutto delle funzionalità di cui dispone Zeus; come dicevamo, infatti, non è una stampante 3D classica, ma un dispositivo multifunzionale che potrebbe realmente segnare un grandissimo passo avanti per la diffusione del 3D printing. Il suo punto di forza risiede nell’immediatezza e nella semplicità d’uso: ogni operazione si può gestire solo con un tocco tramite il panello touch integrato da 7 pollici, sia che si tratti di stampare, di scannerizzare o di faxare. Già, perché il team di Aio Robotics ha voluto realizzare un dispositivo che riuscisse ad andare un passo oltre alle comuni – per così dire – stampanti 3D, spesso non di facile utilizzo anche per chi è “del settore”.

La possibilità poi di stampare in 3D, “fotocopiando” un modello fisico, è stata studiata per velocizzare la creazione di eventuali serie, mentre la funzionalità che permette di inviare un progetto a un’altra stampante Zeus ha tutte le carte in regola per essere un valore aggiunto in grado di semplificare notevolmente la vita di makers e professionisti del settore. Con un approccio così smart e immediato, non ci stupirebbe se tra qualche tempo Zeus riuscisse ad entrare anche nelle case di qualche appassionato – e non esclusivamente negli uffici.

Zeus-commands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...