Materialise prepara l’esplosione della scansione 3D

Se tre indizi fanno una prova allora l’era della scansione 3D di massa sta per iniziare. Dopo gli annunci delle aziende italiane Stonex ed Energy 3D, di cui vi racconteremo in dettaglio nei prossimi giorni, arriva quello di Materialise, il più grande fornitore di servizi di stampa 3D al mondo che da non molto ha aperto anche un ufficio diretto nel nostro Paese.

Oltre alla disponibilità di oltre 100 diverse stampanti 3D di classe industriale, inclusa la gigantesca Mammoth, e agli avanzati software per la gestione del processo di design e stampa 3D, l’azienda belga ha lanciato un servizio un nuovo Scanning and Measurement Service.

Il nuovo servizio di scansione 3e misurazione 3D permetterà di offrire una soluzione completa e integrata per lo sviluppo e la progettazione di componenti stampati in 3D ancora più complessi. Da oltre vent’anni, infatti, i tecnici di Materialise permettono alle aziende partner di creare componenti per sfruttare specificamente le possibilità produttive, in termini di geometrie complesse e integrità strutturale, offerte dalla stampa 3D.

materialise_scan_003

“La missione di Materialise è di offrire ai suoi clienti prodotti stampati in 3D di altissima qualità,” ha spiegato Jurgen Laudus, Director of Additive Manufacturing Solutions presso Materialise. “Il servizio di scansione e misurazione è il risultato di nostri continui sforzi per fornire esperienza e conoscenze in ogni fase del processo creativo e di aiutare i nostri clienti a sfruttare a pieno il valore aggiunto offerto dalla stampa 3D. Unito alla nostra esperienza nel campo del software, del design e dell’ingegneria, questo nuovo servizio ci aiuterà diventare ancora di più quell’azienda innovatrice su cui i nostri clienti possono sempre puntare per spingere i limiti delle tecnologie additive”.

L’aggiunta del nuovo Scanning and Measurement Service – che sfrutterà avanzati sistemi di scansione a luce strutturata – permetterà infatti al team di Materialise di offrire servizi aggiuntivi di controllo qualità, reverse engineering and in generale di scansione diretta per la stampa 3D di oggetti. Questo approccio si sviluppa in un servizio completo di design per la manifattura additiva e permetterà di integrare un sistema di controllo esatto delle caratteristiche dimensionali di ogni prototipo.

Come quelle di stampa 3D, le tecnologie di scansione 3D esistono ormai da molti anni e come le stampanti 3D stanno iniziando ad arrivare alla portata di un pubblico più vasto. Prima che nasca il mercato consumer della “foto fisica”, però, la diffusione di questi strumenti deve continuare a diffondersi a livello industriale e professionale. Il fatto che Materialise – uno dei più grandi utilizzatori e produttori di software CAD e stampanti 3D – ora abbia deciso di fare sul serio con la scansione 3D è un passo fondamentale e necessario per che questo accada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...