Gambody vuole far giocare gli appassionati di videogame con la stampa 3D

Il mondo dei videogame ben si sposa con quello della stampa 3D, soprattutto per quanto riguarda il lato della creatività e del design: Minecraftprint, Toyze e Fabzat sono solo esempi di nicchia di una tendenza che potrebbe diventare una valanga, non appena raggiungrà una massa critica di attenzione popolare.
featureI creatori di Gambody, un marketplace di modelli 3D che punta a offrire modelli 3D legati al gaming insieme a un paio di modelli per uso generale“, segue proprio questa tendenza. Non intendono vendere i modelli già pronti, come la maggior parte degli altri negozi on-line di stampa 3D, ma piuttosto vendono il file stampabile, sfruttando magari reti come, per esempio, Hub 3D una partnership potrebbe essere una soluzione ottimale. In questo modo, i fan dei videogame possono ottenere modellini unici dei loro personaggi preferiti bypassando servizi di trasporti e altri passaggi superflui.
Gambody3

Gambody è un mercato per i layout di stampa 3D“, ha spiegato Yuri Iefimov, il direttore creativo e co-fondatore di sito web che, come il resto della squadra di Gamebody, sta scommettendo che molti giocatori semplicemente non vedo l’ora di avere la possibilità di prendere il loro videogioco preferito e trasformarlo in realtà con la stampa 3D.

“Questo progetto è rivolto a tutte quelle persone che non possono immaginare la loro vita senza gioco, tutti coloro che sognano di partecipare alla creazione e personalizzazione dei loro personaggi preferiti in una versione fisica“.
printed model copia
Il futuro di Gambody, quindi, passa senza dubbio per il mondo dei videogame e al suo interno può contare già su molti modelli ispirati a giochi come GTA 5, Mass Effect e Diablo III. I primi che potrebbero realisticamente diventare disponibili sono però basati su DOTA e Assassin ‘s Creed, anche perchè Valve e Ubisoft sono state tra le aziende più interesse sin da subito verso le possibilità offerte dalla stampa 3D.“Il nostro primo obiettivo è quello di essere in grado di concedere in licenza il più alto numero possibile di personaggi famosi dei videogiochi “, afferma Mary Mikson, CCO e CBDO (Chief Business Development Officer) di Gambody. “Stiamo lavorando moltissimo a questo scopo e la maggior parte delle aziende ha dimostrato di apprezzare la nostra idea.
Gambody7

Per una società di videogiochi potrebbe essere utile implementare un servizio di licenza come Gambody prima che gli utenti iniziano ad creare copie “pirata” dei loro personaggi di gioco. Ottenere un modello 3D di un videogioco PC è tutt’altro che impossibile, ma Gambody offre una soluzione “ufficiale” per mantenere i file al sicuro da qualsiasi violazione di distribuzione.
Il marketplace di Gambody sta per offrire file STL licenziati a prezzi intorno a 30 dollari, mentre i designer possonoguadagnare vendendo i loro modelli 3D e persino aprire il proprio negozio online. Caratteristica fondamentale di Gambody resa possibile da stampa 3D è quello di essere in grado di offrire tre tipi di modelli: statuette statiche e due tipi di action figures differenti, a seconda delle parti che si possono muovere.Quello che offriamo agli utenti è la possibilità di acquistare il modello di un eroe virtuale in versione file, trasformandolo in realtà attraverso un kit da assemblare in stile Lego , dice Alexandr s Ignatenko, CEO e CFO e Co-fondatore. Un utente può scegliere i colori, mentre noi forniamo le impostazioni migliori per settare correttamente le stampanti 3D e tutte le personalizzazioni possibili“.
Gambody6

AXE di DOTA2 è un buon inizio, speriamo però che sia solo il primo passo che porta a un’adozione più massiccia di stampa 3D da parte di aziende del calibro di EA, Activision Blizzard, Sony e Microsoft.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...