Eroticart inaugura l’era delle pornostar “stampate”

Esiste un detto comune tra gli appassionati di tecnologia: ed è che nessuna nuova tecnologia può diventare mainstream fino quando non riesce a raggiungere il mondo del porno – o del sesso. Un assioma valido per tutte le grandi rivoluzioni Hi-Tech della storia, come il  DVD, il VHS e, ovviamente, Internet; la stampa 3D, invece, ancora al di fuori da questo ambito, ma la situazione sta iniziando a cambiare proprio di recente. Tutto passa da Eroticart, un negozio online di Berlino che offre un servizio fino ad ora inedito: stampare le miniature delle pornostar – e chissà, forse un giorno anche versioni a dimensioni reali.

Eroticart1

Fondata nel 2014 come parte di Digital Sports Innovation, Eroticart ha stretto una partnership la porno-potenza Wicked Pictures e si è fatta rapidamente un nome per la sua capacità di stampare in 3D modellini fotorealistici di star del mondo a luci rosse. L’industria cinematografica per adulti ha visto alcuni cambiamenti drastici nell’ultimo periodo con l’esplosione dei video “amatoriali”, ma nonostante questo non c’è dubbio che molte delle pornostar più famose attirano ancora legioni di fedeli fan che non vorrebbero altro che poter avere accesso a una rappresentazione fisica delle loro fantasie sessuali. Ed è esattamente a questa richiesta che si rivolge Eroticart.

Eroticart5

Finora la società ha siglato accordi per una rappresentazione stampata di 10 celebrità del cinema hard (solo le femmine, visto che è ancora un segmento dedicato a un pubblico maschile), tutte “ritratte” diverse pose sexy che rappresentano alcuni dei personaggi che hanno interpretato sullo schermo. Completamente nude o vestite come gattine, samurai e persino personaggi di videogiochi, tutte le ragazze sono state scansionate in una cabina studiata per catturare i dettagli ad alta risoluzione. Le miniature sono disponibili in varie misure che vanno da 1:15 a 1:5, a prezzi compresi tra i 49,00 euro e i 399 euro. C’è da dire che non tutti i modelli sono disponibili in tutte le dimensioni, ma Eroticart offre già un’ampia scelta e la lista è destinata a crescere nel tempo. Le società di film per adulti hanno quindi la possibilità di sfruttare la stampa 3D come una nuova opportunità per capitalizzare il valore aggiunto che deriva dalla riconoscibilità delle loro attrici.

Eroticart2

Se si cerca “sesso” in tutti i database di modelli 3D stampabili ci si imbatte solo in una manciata di progetti scialbi, mentre se la stessa parola viene scritta sul Web compaiono diverse migliaia di pagine; un chiaro esempio del margine di crescita che potrebbe avere anche in questo campo la stampa 3D. Magari persino con risvolti fantascientifici: chissà che iniziative come Eroticart (e non solo loro) non stiano già immaginando un lontano futuro fatto di pornostar stampate in 3D, con componenti robotiche e tecnologie intelligenti integrate nelle loro IA. Beh … forse “intelligente” non è del tutto necessario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...