I gioielli stampati da .bijouets diventano sempre più belli

Visto che abbiamo da poco parlato di .exnovo, quale momento migliore per parlare anche delle ultime novità legate alla sua “gemella” .bijouets? Anch’essa nata come servizio di prototipazione professionale – e sempre legata alla casa madre HSL –  è stata una delle prime società nel mondo a implementare processi di stampa 3D professionali come SLA e SLS per far sperimentare ai progettisti nuove geometrie e prodotti alternativi.

Tassel_8

 

La particolarità di .bijouts è che non ha una sede, ma nonostante questo continua a presentare nuovi progetti: gli ultimi della serie, Tassel e Fogliolina, sono stati presentati al recente evento Mason et Objet a Parigi e vanno a completare la nuova collezione per questo 2015 – che comprende anche Fibbia, Piano & Tricot, Cameo e Araldico, Lucky, Gemma, Mondi, Treccio e Spirale. Un’altra novità, poi, è la linea di occhiali stampanti in 3D Cambiami.

Fogliolina_2

“Sono molto soddisfatto delle nuove collezioni, perché sfruttare appieno le possibilità offerte dalla stampa 3D professionale, pur mantenendo lo stile molto caratteristico che ha sempre distinto .bijouets “, ha spiegato Stefania Favaro, direttore marketing di .bijouets. “Si tratta soprattutto di reinterpretazioni di forme classiche e neutre, però con un approccio contemporaneo”.

Tassel_2

 

Attualmente .bijouets collabora con sette designer: Selvaggia Armani (la stilista che per prima ha lanciato il marchio), Maria Jennifer Carew, Charlotte Juillard, Daniele Borlotto e Federico Angi, che ha lavorato con l’azienda per poco più di un anno. Anche Filippo Mambretti e Ruben Camponogara sono parte del team.

Fogliolina_6

 

“I progettisti hanno scelto di lavorare con noi perché apprezzano la qualità delle nostre capacità produttive, maturata in anni di esperienza con i processi della produzione additiva attraverso la nostra casa madre HSL”, ha sottolineato Stefania. “Queste funzionalità consentono ai progettisti di creare e modificare un oggetto quasi in tempo reale, abbattendo quindi le barriere che limitano i metodi tradizionali”.

Tassel_7

Confrontando queste nuove collezioni alle prime realizzate da .bijouets, risulta lampante quanto velocemente i suoi design siano in continua evoluzione; e viste le costanti iniezioni di creatività, le cose sembrano destinate ad andare sempre meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...