Manifattura additiva a quota 4,1 miliardi di dollari, lo dice il nuovo Wohler’s Report

Non era una previsione difficile da fare: con i fatturati della maggior parte delle aziende della stampa 3D industriale in crescita in media del 35%, passare dai 3 miliardi di dollari del 2013 ai 4,1 miliardi dollari di fatturato globale del 2014 era quasi scontato ed è esattamente ciò che è successo, come certificato dall’edizione 2015 del celebre Wohler’s Report. Considerato da molti come “la Bibbia della Fabbricazione Additiva”, il rapporto è giunto alla sua 20° edizione e festeggia questo anniversario anticipando il dato che tutti aspettano: il valore complessivo dell’industria.

Crescere de 35%, per un settore che ha già un giro d’affari nell’ordine dei miliardi, non è semplice. Significa il valore del fatturato globale raddoppia praticamente ogni due anni, con la concreta possibilità di raggiungere 6.000 milioni di dollari entro l’inizio del 2016. In realtà questo è ciò che sta accadendo già da un po’, con il mercato composto da tutti i prodotti e servizi di manifattura additiva, che è cresciuto a un tasso annuale composto (CAGR) del 33,8% negli ultimi tre anni (2012-2014).wohlers

“Il primo Wohlers Report è stato pubblicato nell’aprile 1996,” ha dichiarato Terry Wohlers, consulente principale e presidente della Wohlers Associates. “Era un rapporto di 40 pagine e ha rappresentato la prima volta in cui questa analisi del settore è stata elaborata a livello mondiale. L’industria dell’AM valeva appena 295 milioni dollari. Molto è cambiato in 20 anni, e abbiamo lavorato duramente per documentare questo cambiamento. Sono orgoglioso di dire che nessun altra pubblicazione si avvicina alla profondità e all’ampiezza di dati e analisi di mercato che si trovano nella nostra relazione annuale. ”

Passare  da 295 milioni a 4,1 miliardi dollari significa che quello che una volta era solo un approccio diverso oggi è davvero un settore industriale a sé stante. Eppure, molti ritengono che abbiamo appena cominciato a grattare la superficie del potenziale dell’industria additiva e che le possibilità di ulteriore crescita esplosiva sono realistiche. Inoltre, i dati non includono la maggior parte delle vendite di software 3D professionale, un settore che sta innegabilmente vivendo la sua rivoluzione a causa delle nuove possibilità produttive offerte dalla stampa 3D. Lo stesso vale per gli scanner 3D e sistemi di visualizzazioni 3D, che sono un’altra grande componente della rivoluzione di produzione digitale.

Il Rapporto Wohlers 2015 si concentra su tutti gli aspetti della produzione additiva e stampa 3D (che sono considerati termini intercambiabili). All’interno viene fornito un esame approfondito e un’analisi del settore a livello mondiale, includendo crescita, prodotti e servizi competitivi, e le prospettive future. I contenuti spaziano tra storia recente, applicazioni, processi, materiali, e produttori, fino a sviluppi della ricerca e investimenti, attività di collaborazione nel governo, del mondo accademico e l’industria. Il Wohlers Report offre fondamentalmente un quadro chiaro della situazione dell’industria in tutto il mondo. Con tutto quello che è successo nel 2014, questa edizione, e ogni edizione del report, è destinata a raccontare una nuova storia, quella che ha riscritto la storia della produzione per gli ultimi 20 anni e che continuerà a stupirci negli anni e nei decenni a venire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...