La Top 10 delle stampanti 3D a basso costo

Con Buccaneer finalmente pronta a colpire il mercato (con un prezzo al di sopra degli 800 dollari), la Makibox scomparsa dai radar e la SUMPOD esaurita, sembra che la stampante 3D perfetta da 500 euro sia ancora lontana. Molti ritengono che questo sarebbe il punto di volta per la diffusione nel mercato consumer: un assunto che può, in linea teorica, essere vero, ma il divario sembrerebbe ancora troppo ampio da colmare. Così abbiamo intrapreso una ricerca per trovare se effettivamente esiste un numero consistente di stampanti low cost, ovvero che si arrivino a un massimo di 1.000 dollari con spese di spedizione incluse. Ne abbiamo trovate ben 10, e le potete vedere qui sotto.
QB-3D One Up Classic
Al momento è l’unica stampante 3D che viaggia al di sotto dei 500 dollari – e dotata delle principali caratteristiche richieste dagli appassionati. Il modello base costa 200 dollari, con 87 dollari di spedizione ai quali si potrebbero sommare le tasse di dogana; il totale, comunque, anche nel peggiore dei casi arriva a circa 350 dollari. La più economica senza dubbio.

qb3d

UP3D UP mini
Se siete alla ricerca di qualità garantita in una piccola stampante 3D, UP3D può essere la risposta alle vostre richieste. Il modello più recente, la UP mini, costa solo 599 dollari ed è un sistema più che affidabile; purtroppo, il prezzo finale è decisamente più alto, contando che vanno aggiunti almeno 300 dollari di spedizione (tasse escluse).

up mini

Printrbot Simple
Printrbot è diventato sinonimo di qualità unito a prezzi economici e la Printrbot Mini può essere considerata uno dei sistemi più portabile. Compreso nel prezzo c’è già un filamento PLA, e i costi di spedizione sono piuttosto contenuti.

printrbot simple

XYZ Printing Da Vinci 1.0
Questo è di gran lunga il più grande tra le stampanti 3D a basso costo. L’azienda taiwanese ne sta vendendo un sacco, attraverso alcuni dei più grandi rivenditori online al mondo. Chiunque l’abbia provata ne è rimasto soddisfatto ma, naturalmente, c’è un problema: la Da Vinci 1.0 è stata costruita per utilizzare solo materiali su misura, che costano più di quelli generici. Il secondo problema è che se si ordina via Amazon si potrebbe pagare fino a 218 dollari di spedizione, portando il totale a circa 700 dollari – cifra comunque molto vantaggiosa.

xyz da vinci 1.0 ok

Sharebot Kiwi 3-D
La Kiwi-3D Sharebot è probabilmente la stampante assemblata meno costosa completamente d’Europa. Funziona bene, il volume di costruzione è paragonabile alla MakerBot Mini e ha una grande società alle spalle. Parte da 696 dollari, ma potrebbe bisogna aggiungere circa 150 dollari per la spedizione internazionale.

kiwi 3d

Wanhao Duplicator i3 (solo USA)
Wanahao si è fatta un nome con la Duplicator, che è praticamente una “copia” del Replicatore di Star Trek. Questa Duplicator i3 è un progetto open source che riprende l’architettura della Prusa i3: costa appena 429 dollari, ma al momento la sua distribuzione è limitata ai soli Stati Uniti.

duplicator i3

Solidoodle Press
Solidoodle Press rappresenta il primo passo di Solidoodle verso il mercato delle stampanti low cost. Completamente chiusa, è una delle stampanti economiche più belle: viene venduta a 699 dollari, ai quali vanno sommati 101 dollari per la spedizione verso l’Europa. Il prezzo finale, tuttavia, resta ben al di sotto dei 1.000 dollari.

Solidoodle-Intros-3D-Printer-That-Doesn-t-Look-Weird-or-Bulky-Pictures-453731-2

Robo3D R1
Un altro approccio spesso usato in questo mercato è quello di abbassare progressivamente il costo dei primi modelli; è esattamente ciò che ha fatto Robo3D, rendendo la sua stampante R1 3D disponibile a partire da 799 dollari (a cui è necessario aggiungere circa 200 dollari per la spedizione intenzionale). Si tratta di una stampante di dimensioni tutt’altro che portatili: ha un volume di stampa di 10x9x8 pollici, raggiunge la risoluzione di 100 micron e va fino a 290 ° C. Il lato bello è che supporta qualsiasi tipo di filamento.

robo3d

FlashForge Creator II Single Extruder
Con operazioni sia in Asia e in Nord America, Flash Forge è considerato uno dei migliori produttori di stampanti 3D a basso costo. La sua line-up non include tuttavia una piccola macchina per la fabbricazione additiva: parliamo della Single Extruder System FlashForge Creator II, un sistema completamente assemblato che costa 877 dollari. La buona notizia è i costi per le spese internazionali sono sorprendentemente bassi e non superano i 42 dollari. La cattiva notizia è che l’IVA sui 877 dollari potrebbe superare i 150 dollari.

flashforge

FABtotum Personal Fabricator
Il FABtotum Personal Fabricator è la stampante 3D più costosa della lista, ma il prezzo è ancora decisamente basso rispetto alla media: si tratta di un sistema multifunzionale che può stampare in 3D ed effettuare scansioni, con risultati di alta qualità. Nota bene: il prezzo attuale è scontato dato che FABtotum è in fase di pre-ordini. Il prezzo intero prezzo salirà a 1.299 dollari.

fabtotum-personal-fabriator-5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...