Anki Drive gareggia tra i palazzi di una città stampata in 3D

Alcuni giochi nascono fighi. Anki Drive – ora diventato Arki Overdrive con nuove piste e modelli presentati alla Fiera del giocattolo di New York – è uno di questi. Molti di noi, la prima volta che han scoperto l’esistenza di automobili “droni” controllate con un dispositivo iOS, è stato durante una delle presentazioni annuali di Apple.

A essere onesti le macchine spesso si erano inceppate un pochino all’inizio, ma l’idea era così brillante che praticamente nessuno se ci ha fatto caso. Ora le automobili Anki stanno realmente entrando nel mercato consumer ed è un grosso risultato per qualsiasi nuovo prodotto non realizzato o distribuito da giganti del mondo dei giocattoli come Hasbro, Mattel o Disney.

anki overdrive13

La versione più recente, Anki Overdrive, è pronta ad arrivare sul mercato a partire dal 20 Settembre ad un prezzo base di 149,99 dollari per una pista base che sembra semplicemente splendida. Come si può fare in modo che un nuovo giocattolo si metta in evidenza tra migliaia di altri prodotti alla Fiera del Giocattolo di New York?

Si usa la stampa 3D, semplice. Più specificatamente i team di Anki si è rivolto a Guild, uno collettivo di designer con sedi a Brooklyin, Portland e Los Anegeles. Il team di Guild ha creato una “esperienza dinamica attraverso la pianificazione di una città futuristica”.

anki overdrive10

Guild riferisce che tutte le strutture architettoniche interconnesse con le parti della pista di Anki Overdrive sono state progettate internamente e poi stampate in 3D con Makerbot. “Una volta che le sculture sono state collegate alle strutture di supporto, è nata una futuristica città per la corsa”

La costruzione è stata presentata alla fiera del giocttolo di New York lo scorso Febraio e poi spostata negli uffici di Anki a San Francisco. Anki Overdrive introduce una nuova nelle gare tra automobiline con delle micro supercars robotiche dettagliatissime che potete controllare o usare per combattere.

anki overdrive04

Le Anki Drive sono personalizzabili con centinaia di nuove armi virtuali, mentre un’AI all’avanguardia permette ad ogni macchina di manovrare sul percorso e usare diverse stategie per combattere fino al traguardo.

Non si sa esattamente quante ore di stampa 3D (s parla di alcune centinaia) siano servite per creare uno scenario questo tipo e neppure quanti aggiornamenti ci saranno da comprare per avere la pista completa, il risultato, in ogni caso, merita decisamente di essere visto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...