Le scansioni 3D di HP Sprout diventano reali grazie alla partnership con Sculpteo

Con il lancio della piattaforma desktop di scansione 3D Sprout, HP ha già guadagnato un ruolo di rilievo nell’evoluzione tecnologica 3D, permettendo agli utenti di digitalizzare facilmente gli oggetti fisici. Ora, mentre continua a lavorare sull’ultima parte dell’equazione fisica 3D, sviluppando la propria tecnologia di stampa, il colosso tecnologico si è rivolto a Sculpteo, uno dei primi servizi di stampa 3D online dedicato a consumatori e prosumer, per prendersi cura della stampa 3D per tutti I suoi utenti della piattaforma Sprout.

sculpteo

In futuro Sculpteo, che ha già accesso alle principali tecnologie di stampa 3D industriali e professionali (incluse SLS, FDM, SLA, MJM e binder jetting), potrebbe diventare anche una delle prime società ad avere in casa una stampante 3D professionale MultiJet Fusion (MJF, la tecnologia nativa di HP).

Per ora i termini dell’accordo sono che gli utenti di Sprout potranno senza problemi caricare direttamente sulla piattaforma Sculpteo le loro scansioni e i loro modelli 3D, e richiederne la stampa 3D.

“Far parte della storia, essere in prima linea nelle capacità 3D per creativi e vedere la nostra società segnare la strada come pionieri di una seconda rivoluzione industriale, è molto eccitante per Sculpteo. Questo è un momento di svolta sia per la nostra società che per l’industria della stampa 3D nel suo complesso”, ha detto Clément Moreau, CEO di Sculpteo.

productSprout

Introdotta all’inizio di quest’anno, la Sprout di HP è una piattaforma immersiva che combina un potente computer desktop con un’interfaccia utente pensata per creare una nuova esperienza. Con l’integrazione di uno scanner, un sensore di profondità, una macchina fotografica ad alta risoluzione e un proiettore in un unico dispositivo, Sprout permette agli utenti di prendere oggetti tangibili e, senza problemi, amalgamarli in un ambiente lavorativo digitale. Attraverso la collaborazione con Sculpteo, gli utenti di Sprout beneficeranno delle piattaforme di stampa 3D cloud situate a Parigi e San Francisco nonchè della loro conoscenza della stampa 3D e dell’ampia gamma di materiali disponibili.

sprout

Negli ultimi tre anni il team di Sculpteo ha sviluppato un’ampia serie di strumenti software, quali per esempio 3D Batch Control o FinalProof, programmi che facilitano l’esperienza dell’utente ottimizzandone i costi. Ora questa conoscenza sarà integrata nel sistema di HP per permettere ai contenuti 3D di venire realmente alla vita o, ricordando il significato letterale di Sprout, di germogliare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...