Gli occhiali stampati 3D di Hoet Studio Design si aggiudicano il Silmo d’Or a Parigi

Oggi le persone spendono ore a cercare la montatura perfetta quando una montatura creata specificatamente per loro renderebbe il processo di selezione estremamente più facile.

La personalizzazione è quello che la stampa 3D fa meglio e Hoet Studio Design, un produttore di occhiali belga ( sia con marchi propri sia per aziende più grandi) sta unendo  le sue capacità di progettazione a una forte familiarità con le tecnologie di stampa 3D.  L’azienda ha fatto leva su queste competenze per conquistare la prossima fiera dell’occhiale Silmo che si è tenuta a Parigi tra il 25 e il 28 settembre.

Hoet 3DP Glasses6

“Ci si aspetta molto 3D alla fiera – mi ha detto Bieke Hoet- ma i nostri prodotti  sicuramente si distingueranno perché veramente sfruttano al meglio i vantaggi offerti dalla manifattura addittiva in termini di forma e design.”

Hoet Studio Design produce molti diversi modelli stampati 3D per parecchie marche. I due modelli stampati 3D che appartengono al loro marchio e che possono essere rivelati sono la collezione   COUTURE , disegnato dal padre di Bieke, Patrick Hoet, e la collezione CABRIO Collection, di cui  Bieke è direttamente responsabile.

Hoet 3DP Glasses4

La collezione  COUTURE è sinterizzata laser e comprende cinque modelli. Sono disponibili con diverse lenti e in diverse taglie. Tutti i modelli hanno stanghette regolabili e i modelli  H2, F2 e 01 hanno anche naselli mobile. LA parte anteriore degli occhiali è fatta in titanio con una struttura geometrica aperta che non potrebbe esser fatta con altre tecniche se non con la stampa 3D.

La collezione  CABRIO di Bieke comprende il Cabriolet CC 3D, che emerge per il fatto di usare le uniche possibilità di design  della stampa 3D come il principale aspetto di differenziazione. Per esempio, come ha spiegato Bieke, le perforazioni sopra il naso e ai lati come  l’inclinazione del frontale possono essere ottenute solo grazie alla tecnologia di sinterizzazione laser. Il processo di stampa 3D permette anche la creazione della  cavità in cui più tardi è montata la cerniera a molla.  

Hoet 3DP Glasses1

Gli occhiali, ancor più delle lampade e degli accessori per le bici potrebbero benissimo diventare il primo oggetto a essere prodotto in maniera predominante usando le tecnologia di manifattura addittiva. Ci sono molte ragioni per questo e una di queste è che sono davanti ai vostri occhi, il che significa che (generalmente) è la prima cosa che le persone notano di voi e questo rende la personalizzazione una qualità estremamente desiderabile. Come si può vedere da questo foto, esistono già molte opzioni tra cui scegliere e di questo passo è chiaro che molto presto ce ne saranno molte di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...