RESIN JETTING

Gocce di resina

Polyjet – MJM

Anche se è stata la prima a essere stata inventata – e quindi il primo brevetto a decadere – la tecnologia SLA per molti anni non è stata replicata a livello hobbyistico (la prima a farlo è stata Form1 nel 2013) perché troppo complessa. Si è invece evoluta a livello industriale e una di queste evoluzione è la tecnologia a multiplo getto di resina. Stratays e 3D Systems hanno entrambe le proprie versioni: Stratsys ha ottenuto la tecnologia Polyjet acquisendo la società israeliana Objet, mentre 3D Systems l’ha sviluppata internamente.

additive-manufacturing-photopolymer-jetting-en@2x

Entrambe permettono di realizzare oggetti con materiali di diverse densità e colorazione distribuendo la resina da curare al laser attraverso un getto su una superficie piatta, invece di una vaschetta. In pratica questa tecnologia è simile all’FFF, nel senso che disegna gli oggetti con una testina che distribuisce il materiale, solo che invece di solidificarsi raffreddandosi come la termoplastica dell’FFF, la resina si solidifica quando viene colpita dal raggio laser.

DNA Print 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...