Sinterizzazione/fusione (metalli)

Hard Metal

DMLSSLMEBMEBAM – MLSSIS

La stampa 3D dei metalli è oggi il campo dell’industria manifatturiera additiva con il maggior potenziale di sviluppo e crescita. Istituti di ricerca come Wohlers Associates prevedono tassi di crescita del 400% per la manifattura additiva nei prossimi anni, trainata in gran parte proprio dai sistemi a metallo, utilizzati in campo aerospaziale, automobilistico aeronautico, automobilistico e, soprattutto in questo momento, medicale.

additive-manufacturing-laser-melting-en@2x

Esistono diverse tecniche per creare oggetti tridimensionali di metallo ma tutte funzionano più o meno nello stesso modo: un laser ad alta intensità fonde selettivamente (o sinterizza, ma i due termini sono sempre più intercambiabili) le polveri metalliche disegnando gli strati dell’oggetto. Anche se potrebbe sembrare che più laser agirebbero più velocemente e potrebbero accelerare i tempi di stampa, i veri limiti di questa tecnologia, una delle più avanzate che esistano, sono il controllo delle temperature (prima di stampare un secondo strato le polveri devono raffreddarsi) e la gestione dei gas di sicurezza – principalmente argon – che riempiono le camere di stampa. Inizialmente le polveri venivano solo sinterizzate, cioè il laser fondeva solo le pareti esterne del granello risultando in componenti meno solidi e più porosi. Oggi, con lo sviluppo del laser melting, u granelli di polvere vengono completamente fusi risultando in oggetti solidi ed efficacemente lavorabili con macchinari sottrattivi di post-lavorazione, come se fossero stati colati in uno stampo industriale.

Space X superdraco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...