DMLS

EOS ha brevettato la propria tecnologia per la sinterizzazione diretta delle polveri metalliche. Viene comunemente definita DMLS ed è molto simile alla SLS.  Oltre ad offrire la possibilità di realizzare oggetti metallici con geometrie molto complesse senza bisogno di strumenti aggiuntivi – più velocemente e anche in piccole serie – la DMLS è fondamentale per le industrie più avanzate perché permette di realizzare anche componenti destinati all’utilizzo finale usando leghe e superleghe metalliche.

2.5.1a - DMLS - EOS - M400

Viene già utilizzata nel settore aerospaziale, negli aerei e negli elicotteri. Elon Musk ha usato i sinterizzatori di metallo EOS per produrre il primo prototipo del propulsore Draco, che spingerà la navicella spaziale Dragon V2 e permetterà di effettuare atterraggi controllati sulla Terra e – un giorno – anche su altri pianeti o satelliti.

2.5.1b - DMLS - 3D Systems - ProX 300

 

Tra molti materiali utilizzabili per la DMLS figurano l’acciaio inossidabile 17-4 e 15-5, l’acciaio Maranging (a base di ferro, più duro e malleabile), l’alluminio AlSi10Mg, il cromo-cobalto, l’inconel 625 e 718, e il titanio Ti6Al4V, ma anche svariate leghe di nickel e persino metalli preziosi come l’oro e l’argento (per i quali EOS ha creato una macchina apposta, la PRECIOUS M80). Il processo di stampa avviene all’interno di uno spazio sigillato e riempito con gas (argon o azoto) per ridurre gli effetti dell’ossidazione. A fine stampa la macchina deve essere lasciata raffreddare prima di  recuperare il materiale in eccesso. EOS oro1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...